Il sottostante regolamento è stato approvato nel corso dell’assemblea 2019.

 

REGOLAMENTO DI AMMISSIONE, RINNOVO E RIAMISSIONE A SOCIO

 della Associazione
“APICOLTORI IN VALLAGARINA”
Art. 1

Ai sensi dell’articolo 7 della Associazione, in aggiunta alla quota associativa annua, è stabilita anche una quota di ammissione il cui importo è stabilito dalla Assemblea su proposta del Consiglio Direttivo.

Art. 2

Sia il valore della quota annuale che di quella di ammissione è fissata con delibera della Assemblea dei soci. Qualora non vi siano delibere di variazione restano in vigore gli importi validi nel precedente esercizio sociale.

Art. 3

La prima quota associativa, assieme alla eventuale quota di ammissione, deve essere versata all’atto della domanda di ammissione, possibilmente tramite bonifico bancario sul conto corrente indicato nel modulo di iscrizione. Qualora la domanda di ammissione non venga accolta dal Consiglio direttivo, gli importi versati saranno restituiti con la medesima modalità del versamento.

Art. 4

Il versamento della quota associativa annuale, assieme all’eventuale quota di abbonamento alle riviste in convenzione, deve essere versato entro il  30 aprile di ogni anno. Il versamento dovrà essere effettuato mediante bonifico bancario e la compilazione e consegna del modulo di rinnovo della associazione.  Il socio che non adempia nel tempo indicato dal presente regolamento al versamento della quota sociale annua, potrà sanare la propria posizione mediante il versamento della quota associativa annua maggiorata della quota di ammissione quale contributo per l’aggravio dei costi organizzativi anche se non materialmente manifestati. L’eventuale quota di abbonamento avrà valore per l’anno successivo.

Art. 5

Ai sensi dell’articolo 9 della statuto sociale, il socio che per un anno non corrisponde il contributo associativo, viene escluso dal Consiglio Direttivo. Egli potrà rinnovare la propria adesione mediante il versamento delle quote degli anni precedenti e della quota di ammissione nella misura e negli importi fissati dalla Assemblea dei Soci.